top of page

Un' investigazione profonda

Se sento di non andar bene agli atri o a me stesso é la verità?

É una domanda che merita un'indagine approfondita. Merita il miglior investigatore del circondario, é un caso che va assolutamente risolto.

In questo "caso" fortunatamente non vi é un colpevole da condannare poiché la colpa é un cane che si morde la coda e in questo caso si tratta di incolpare la parte che incolpa (Madonna che scioglilingua…).

Tornando al punto, quindi quando appare il senso di non andare bene é di fondamentale importanza comprendere che viene sempre sempre sempre…ma che dico…sempre, dalla mente egoica, dal senso d'identità che poi ovviamente cerca nelle maniere piú subdole, di confermare il fatto che non si va bene.

Ovviamente il senso di non andare bene si accompagna sempre a una densità fisica che riverbera nel corpo, quindi é bene darsi uno stop se necessario, e stare ad ascoltare la sensazione fisica e li il caso é risolto all'istante (attenzione, anche se la sensazione fisica non scompare), senza il bisogno di polizia, giudici, avvocati e investigatori.

Un caso purtroppo che Netfilx non puó trasformare in serie (credo…).


Oggi vediamo se é vero che non andiamo bene
Alessandro Achilli: indagine sul non andare bene


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page