top of page

Dichiarazioni di guerra al proprio ego

Auto accusarsi di tante cose o dichiarare guerra al proprio ego é una modalità nota anche ai più incalliti meditatori del circondario.

Esci dalla porta della mente egoica rientrandoci poi dalla dalla finestra impregando i troppi pensieri o la ripetizione di comportamenti deleteri firmando dichiarazioni belliche contro quello che comunemente possiamo chiamare "il mio ego".

In poche parole si usa il percorso spirituale o la Consapevolezza come fazione contrapposta all'umano Ego.

Eh giá..accade e mi accade...

Anche questa é un esperienza che non può essere esclusa dal cammino e quando si presenta puó darti l'occasione di ritornare a te stesso o te stessa oppure di farti fare l'ennesimo giro di giostra accusatorio, ripetitivo e chi più ne ha più ne metta (ansi lasciamo perdere che é meglio).

Quindi se ti compri l'ennesimo biglietto per la "giostra del calcio in culo egoico" pur sapendo che li incontri la nota sofferenza cosa fai?

Di nuovo il bivio, essere Presente e entrare nella sensazione fisica che l'esperienza ti porge accogliendola, o risalire sul calcio in culo. (...che poi mai nome più appropriato per fatti rompere le palle di questa giostra e scegliere finalmente la Presenza).

Buona Pratica a voi e al sottoscritto...


Alessandro Achilli parla di come spesso purtroppo dichiariamo guerra al nostro ego..
Alessandro Achilli

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page