top of page

I limiti

..Che poi ci sono anche i limiti...

Lo scoperto da poco tipo da solo 36 anni.. Più che altro ho scoperto che arrivano senza bussare alla porta. Oppure non é che dicono “questa sarà l’ultima volta che busseremo, siamo passati per un saluto finale”...magari.

Limiti che si affacciano anche in quello spazio in cui cerco appunto di non avere limiti, quello della Meditazione.

Lì...arrivano pensieri su cose da fare che non riesco a fare…cose da pagare…paranoie…scomodità fisiche e affini..

Insomma ho visto come il limite mi dia due opzioni:

Opzione 1: Rinnego e combatto con il limite attraverso sofferenza a palate, un bel match solitamente 3 volte su 3 vinto dal limite che mortacci sua (come dicono a Roma) si rafforza..

Opzione 2: Questo é…c’è questo limite e forse é un occasione per scendere in profondità e ascoltare…senza combattere e darsi addosso. Forse é il caso della resa a quello che c’è.

Ehm.. ammetto che la tendenza all’Opzione 1 era ben radicata in me…e tutt’ora mi tocca stare con le orecchie ben dritte e poi ho scoperto una cosa fikissima..Ossia che posso applicare l'Opzione 2 all’Opzione 1..

Ossia accolgo il fatto che faccio a schiaffi con il Limite.

Buona pratica a me e a voi!

!Smack


4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page