top of page

Essere punto e a capo...

Certe volte appare la sensazione di essere punto e a capo... Sovente a questa sensazione si accompagna un profondo senso di smarrimento, di abbandono...di essere soli in una terra sconosciuta... Di essere la solita ed unica nota stonata (che da tanto tempo si ascolta)...in una imponente sinfonia di archi... E cerchi come puoi di uscire da questo pantano ma é un po' come le sabbie mobili...più ti muovi più peggiori la situazione...più rifugi quella situazione accompagnata da una sensazione fisica...più il dolore aumenta... Ma qui ed ora questo é... Qui ed ora questo é lo scenario... Puoi sperare in un altro qui ed ora che non esiste generando altra sofferenza o puoi rimembrare il passato con i suoi tempi migliori generando indovina cosa? Altra sofferenza... Voli nelle bolle del pensiero per non toccare quella sensazione fisica che con saggia precisione...la vita con i suoi eventi ti ha porto.. E si... l'esperienza non é acqua di rose...poiché l'abitudine a volare nella mente e a rifugiarsi nel noto ego ( un po' come fa il paguro nella sua conchiglia) é stata coltivata per molte primavere... E si...ci vuole tanta santa pazienza ed intenzione. Iniziare dalle piccole sensazioni fisiche scaturite da piccoli eventi quotidiani... Molte volte ho sorvolato le piccole densità fisiche coprendole come fa saggiamente il gatto con i suoi bisogni attraverso un fare ripetitivo o un'abitudine, per poi ritrovarmele nel "prossimo episodio" dell' esistenza addirittura in forma più intensa. ..Ed allora fermarsi e stare sul respiro é veramente cosa buona e giusta... É come ritornare a casa fra le braccia di una persona amata... É come ritornare a un senso di ordine e chiarezza che accoglie e lascia essere quello che c'è. E da questo lasciar essere senza far nulla...ho sentito nascere una compassione verso me stesso e verso ciò che stavo vivendo, difficile da spiegare a parole...Forse veramente ne servirebbero di nuove... Ho sentito in quel “denso senso di essere solo e di nuovo punto e capo" l'aiuto più grande che la vita saggiamente poteva donarmi e che in verità...non vi era nulla di personale. Grazie


Sabato 11 settembre inizierà il corso online tenuto dalla mia cara amica e maestra di presenza Marianna Bashkirova, "AL DI LA' DELLA GIOIA". Un insegnamento unico e prezioso. Per info ed iscrizioni: http://marinaborruso.net/it/eventi/item/1545-al-di-la-della-gioia-11-settembre-25-settembre

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page